PER LE PAGINE, CLICCA QUI SOTTO!

lunedì 26 marzo 2012

ESISTONO GLI ZOMBI? SI.

ZOMBIE NELLA VITA REALE!?
Fase1

Notte, sono circa le 02:37, sono al tavolo, sto disegnando.. una serata tranquilla.. una notte tranquilla..
Non so precisamente cosa sia successo, ma circa dieci minuti fa, ho visto una macchina della polizia 
dalla finestra, che sfrecciava nello stradone, una cosa insolita, ma cosa diamine mai sarà successo?
continuo a disegnare va...
Sono circa le 02:50, sono passati pochi minuti... dalla finestra nello stradone vedo sfrecciare un'
autoambulanza, la sirena si sente fin qui, non capisco, ci sarà stato mica un incidente?
Sono stranito, ma rimango sconvolto, quando vedo che quell' autoambulanza, sbanda, finisce dritta contro un palo... 
com' è possibile? sarà il caso che chiami qualcuno.
Il peggio arriva quando dalle scale del mio condominio, inizio a sentire delle urla... grida quasi dei lamenti,
sembra sia la voce della mia vicina, che abita al secondo piano..
Maledizione! perchè queste grida.. poi queste non sono delle urla di spavento, sono dei lamenti..
E' successo qualcosa di brutto me lo sento.. ne sono sicuro... mi alzo, d' istinto, la reazione è quella di aprire
la porta e scendere giù a controllare, magari c'è bisogno d' aiuto.
Ma non faccio in tempo a mettermi le scarpe, che quelle urla sono proprio dietro la mia porta..
Oddio, ma cosa caz.. sento tirare e sferrare pugni testate contro la porta,
Cristo spero solo sia chiusa a chiave, non so cosa fare, devo chiamare la polizia...
Chiamo, ma risponde un centralino.. intanto però le urla e i calci contro la porta sono finiti,
sembra tutto sia tornato tranquillo.. ora tutto è troppo tranquillo.
Dopo aver chiamato la polizia, mi vien detto dal centralino che la linea è occupata per molte richieste
fatte durante la serata, in segreteria lascio l' indirizzo, al più presto una pattuglia arriverà in zona, secondo quel che dicono...
Non mi resta che aspettare, ho già fumato 3sigarette una dietro l' altra, sono nervoso, impaurito,
questa situazione è troppo strana insolita agghiacciante..
Sono nel bagno, asciugamani e vestiti sono a terra, sono davanti al rubinetto, con i gomiti appoggiati al
lavandino, mi sto sciacquando la faccia, devo riprendermi, le gambe mi tremano ancora...
Ho la serranda della finestra aperta, ma fuori è buio non s' intravede molto a parte il giardino.
Mi avvicino alla finestra, appoggio il viso al vetro per intravedere qualcosa,
non faccio in tempo, non faccio proprio in tempo a cercar di capire cosa diavolo c'è li fuori, che noto
l' Erminio, un' altro vicino di casa, assalito da un tizio, è praticamente addosso a lui, non ho capito cosa
li stia facendo, di primo acchito sembra li stia alzando le mani.. è troppo scuro non riesco a vedere..
Maledizione chi è quello? dev' essere un delinquente lo vuole derubare non so, non posso restare fermo,
dalla cassetta degli strumenti prendo un martello, spero non sarò costretto ad usarlo ma devo intervenire per forza!
ok, fanculo, apro la porta, e inizio a scendere di corsa giù per le scale,
ad un certo punto però mi blocco, rimango scioccato.. il muro è interamente ricoperto da schizzi di sangue che colano, anche per terra, è pieno di sangue da per tutto..
Mio Dio mio Dio! cosa cazzo è successo, non posso fermarmi, arrivo fuori, si vede poco, perchè
la luce del cortile non è un granchè, e infatti come pensavo vedo il povero Erminio per terra..
Mi avvicino di corsa, il martello stretto nelle mie mani, e le mani che tremano..
Resto basito, quando avvicinandomi, noto che l' Erminio, è per terra senza sensi,
il suo corpo è squarciato, non ha più la maglia, non capisco cosa diavolo possa essere,
ha tutta la pancia aperta, quasi se fosse stato aperto e le sue interiora li fossero state estratte.
Che schifo.. mi vien da rimettere.. cioè non può essere vero, queste cose accadono solo nei film horror, non nella realtà, nella realtà NO! non so cosa fare, mio Dio mio Dio, qui c'è un pazzo maniaco in giro, 
devo tornare su e controllare se la mia vicina sta bene, le pareti erano piene di spruzzi di sangue..
Non faccio in tempo però a girarmi per tornare su, che vedo l' Angela, la vicina del secondo piano,
e li ferma nel buio, capisco che è lei ma non la riconosco in volto perchè il buio la nasconde,
Angela! le grido, Stai bene?! mi avvicino verso di lei, ma lei non risponde, 
perché adesso non risponde? che cosa le sarà mai successo, forse sarà sconvolta?
Angela! decido di avvicinarmi, ma è proprio a questo punto che facendo due passi, riesco ad intravederla 
bene, e non ci posso credere, perchè ha mezza faccia squarciata, come se un fucile a pallettoni,
le avesse fatto fuoco in viso.
Le si intravede l' osso della testa, e parte del cervello, la carne della bocca non c' è più,
le si intravede la mascella, e il suo volto è pieno di sangue che le cola, dalla parte superiore della testa,
indossa una vestaglia da notte, inzuppata di sangue.
Com'è possibile che rimane in piedi, cazzo sembra le sia passato un tir addosso,
è impossibile è contro ogni legge della natura che lei sia in piedi! ma non si muove,
non parla rimane li ferma, il viso lo tiene basso, sembra quasi sia in uno stato di shock,
grido ancora..
Angela! questa volta però mi ha sentito, mi ha sentito perchè ha alzato la testa, sembra quasi mi abbia guardato, lo sguardo è durato circa 3secondi, finito quell' agghiacciante sguardo, inizia a gridare e all' improvviso a correre come una pazza incallita verso di me!
Oh merda! mi sta venendo addosso! l' istinto mi porta ad usare il martello, e in quei secondi, in un attimo,
le do una martellata in testa... cade a terra, sangue a destra e a manca, non mi rendo conto ancora di quello che è successo, devo riprendermi sono sconvolto...ho appena dato una martellata in testa al corpo putrefatto della mia vecchia vicina di casa che voleva venirmi addosso.. e non credo proprio le sue erano voglie sessuali susseguite dai tragici problemi della menopausa.
Appoggio le mani alle mie gambe, cerco di respirare profondamente, è proprio in quell' istante, che mentre mi rilasso, che l' Erminio da terra, apre gl' occhi, inizia a gridare, prima a strapparsi i capelli dandosi dei pugni come un malato mentale sulla faccia, e poi girandosi verso di me, da terra allunga un braccio e mi afferra un polpaccio.. inizio a gridare prendo il martello e poi mentre sto per scagliarglielo addosso, vedo una luce fortissima che......
LA SECONDA PARTE DOMANI NOTTE.
LASCIA UN COMMENTO SE LA STORIA TI E' SEMBRATA INTERESSANTE!
Un racconto scritto da Daniele Raineri

5 commenti:

  1. Fantastica!! Bellissima! aspettando la seconda parte....... :)

    RispondiElimina
  2. wooooooooooooooooooooooooow!!!!!!!!!!!grande danyyyyy!!!!non veddo l'ora di leggere la seconda parte!!!!!!!!!!!!!!!BELLISSIMO!!!

    RispondiElimina
  3. Molto interessante questo racconto...pensa che leggendo le prime righe pensavo stessi raccontando un fatto realmente accaduto!!!

    RispondiElimina
  4. Grazie mille ragazzi, si la scrittura è un qualcosa che mi piace molto, mi rilassa, mi fa immaginare..
    The One, un commento come il tuo, era proprio quello che cercavo ed aspettavo,
    perchè l' intento del racconto, e quello di viverlo con occhi reali, estrapolare dalla fantasia,
    quanta più realtà possibile, abbinando il tutto alla mia vita reale, come se il lettore stesso, potesse vivere la tragedia e l' orrore, naturalmente non sono un professionista nello scrivere,
    però mi piace farlo quando posso, e magari ci aggiungerò anche qualche illustrazione a mo di puro splatter.. continuate a seguire i racconti e grazie di tutto per l' interesse !

    RispondiElimina
  5. Ehi ciao io mi chiamo Marco e ho 16 anni anche io diciamo scrivo storie del genere beh diciamo che faccio fumetti. Disegno da quando avevo 10 anni e continuo a farlo ho gia fatto 8 fumetti a 80 pagine ciascuno e diciamo che sono una via di mezzo tra un Action/Horror/Commedia. Io lo trovo una maniera di divertirmi e di passare il tempo perche anche adesso magari rileggo i primi fumetti che ho fatto e ancora mi piacciono! Hai qualche consiglio per me? PS : La storia come inizio non mi sembra niente male anzi ti diro mi sembra gia da film!

    RispondiElimina