PER LE PAGINE, CLICCA QUI SOTTO!

lunedì 9 aprile 2012

IL RAGAZZO DELLE PIZZE

-Hai saputo di Bob, dicono che l' hanno fatto fuori.
-Si l' ho saputo.
-Che sfiga poveraccio. Tu non c'entri con sta storia vero?
-No. Probabilmente sarà incappato in brutti giri, ma del resto non è mai stato un bravo ragazzo,
 immaginavo già da tempo che avrebbe fatto quella fine.
-Capisco. Ma tu dove ti trovavi ieri notte quando è successo?
-Che vuoi dire adesso con questa cosa?
-Niente ti ho solo fatto una domanda.
-Cristo santo Marl, ogni volta che qualcuno ci resta secco, tu mi chiedi sempre dove mi trovo io.
-Non è mica colpa mia se ogni volta che qualcuno ci lascia le penne, tu sparisci, e poi dopo un paio di
 giorni in una conversazione salta fuori,
 che ci sei tu di mezzo a fare secche le persone per dei motivi del cazzo.
- Cosa vuoi dire brutto stronzo, che ho ammazzato Bob? Mi stava anche simpatico.
- Si.
- E va bene, ok, ho fatto fuori Bob.
-.. Ora potresti spiegarmi perché hai fatto fuori Bob? che cazzo ti dice il cervello? quel ragazzo,
 aveva appena 21anni e consegnava pizze a domicilio.
- Consegnava pizze a domicilio e si scopava la moglie di Bill.
- Cosa cazzo centra adesso la moglie di Bill?
- Bill è nostro amico, e non mi andava giù che un saputello come Bob si doveva scopare Janine.
- Ma cosa cazzo stai dicendo? vorrei ricordarti che Bill è morto, e guarda caso sei stato tu
 a farlo fuori. Secondo me, c' entra il fatto che ti scopi Janine.
-Va bene, ok, è perchè mi scopavo Janine.
-Ti scopavi? perchè parli in passato?
-Perché le ho piantato una pallottola in testa la scorsa notte.
-.. Tu sei da ricoverare fratello. Hai qualche problema nel cervello. Ora vuoi spiegarmi
 perché hai ucciso quella puttana di una vedova?
- Perché se non te lo ha mai detto nessuno, quella troia se la faceva con me,
 e intanto dopo ordinava pizze e si prendeva il bis, da quel miserabile di Bob, allora io sono andato li,
 e ho piantato una pallottola in testa a tutti e due.
- Tu sei fuori amico.
-Vedessi sua madre come gridava, quando ha visto la figlia nuda nel letto morta dissanguata,
 mancava poco che li pigliava un infarto.
-Non mi vorrai dire che ci è andata di mezzo anche la madre, c' è rimasta secca d' infarto?
-No no, tranquillo.. Non ha avuto nessun infarto.
 Però ho dovuto piantare una pallottola in testa anche a lei.
 -......
- Dai, quella povera vecchia era rimasta sola, in più si era messa a gridare come una pazza,
 io le avevo  detto di starsene zitta ma quella non ne voleva sapere.
 Saltava, gridava, sembrava una cavalla in calore.
-Quindi tu mi vuoi dire, che hai fatto tutto questo sterminio, perchè non ti andava giù, che Bob si scopava Janine.. sei proprio un maniaco mentale squilibrato cazzo. Comunque che c' è per cena.
-E io che cazzo ne so. Ordina un paio di pizze alla cipolla, e non ti dimenticare le birre.
-Ehi brutto minchione ti ricordo, che sono quattro giorni che non fai una cazzo, io dove li piglio i soldi,
mica sono ricco. Datti allo spaccio, fai una rapina, scippa una vecchia vedi tu.
-Non ti preoccupare pensa ad ordinarle che poi ci penso io a pagare il ragazzo delle pizze.

Nessun commento:

Posta un commento