PER LE PAGINE, CLICCA QUI SOTTO!

martedì 27 novembre 2012

SCUOLE PER DISEGNARE FUMETTI, QUANTO COSTANO, E QUANTO SERVONO?!


Quanto è importante frequentare una scuola del fumetto?

Una domanda che ho sentito spesso dire in giro, parecchie persone credono che frequentando una scuola
o un corso di fumetti si impara a disegnare.
Bene, già questo è sbagliato.
Prima di tutto perché una scuola del fumetto non ti da la base, per imparare a disegnare,
ma ben si, ti lancia su quello che è il disegnare, i fumetti.
Quindi di regola sarebbe sbagliato partire con il concetto di andare ad una scuola del fumetto,
per imparare a disegnare, ma bisognerebbe frequentare una scuola del fumetto,
se già si è predisposti al disegno, e si vorrebbe crescere nel settore.
Che non vi venga assolutamente in mente, di iscrivervi ad un' accademia di belle arti, per
disegnare fumetti, che sarebbe una meravigliosa cazzata perché non c' entra una gibba.

Di regola, una scuola o un corso, sono a numero chiuso,
però, siccome son scuole che costicchiano abbastanza , arrivando anche ai 5mila pippi annui,
non c'è distinzione, per la maggior parte delle volte, basta che paghi, vieni ammesso.
Va be, poi ci possono essere rari casi in cui non si viene ammessi,
ma bisogna davvero essere di un impedimento da guinnes world record.

Il mio consiglio.
Se ami i fumetti, e già porti avanti da tempo i tuoi personali studi,
sicuramente una scuola o corso, potranno esserti di grande aiuto,
se invece, vorresti imparare a disegnare, ti sconsiglio di spedirti direttamente in una scuola,
perché ti ritroveresti con problemini, anche rispetto a gli altri o al programma,
in quanto dovresti non solo apprendere le tecniche di disegno, ma anche stare al passo.

Quello che puoi fare quindi cos'è, se sei ancora piccino,
iscriviti ad un liceo artistico per acquisire basi e conoscenza,
purtroppo sono anni che servono, non disegnerai fumetti, ma sicuramente
inizierai a conoscere quelli che son gli standard di base per imparare a disegnare.

Se invece frequenti già un altro liceo, e non hai la possibilità per lo meno scolastica di
stare a contatto con relativi studi artistici,
incentra il tuo studio al disegno, privatamente.

Fatti almeno un paio di anni di studio personale, in modo che arrivato poi alla scuola,
saprai sicuramente organizzarti e trovarti al meglio.
La scuola quindi è un ottimo mezzo per lanciarti nel settore e stare a contatto con professionisti del settore.
Potrai acquisire le conoscenze di base, e sicuramente avere validissimi aiuti.

Detto questo, bisogna però stare attenti, ben attenti ad alcuni dettagli importanti.
Una scuola del fumetto è una scuola prima di tutto privata, quindi si paga, e si paga pure abbastanza,
è comunque un investimento, e la cosa ci può stare,
c'è da ricordarsi però, che frequentando una scuola, non si diventa fumettisti,
si imparano le basi, ma nessuno vi darà mai la garanzia che usciti da li, avrete il lavoro in mano.

Ho sentito dire spesso, che iscrivendoti a tal scuola, si avrebbe avuto la possibilità
di conoscere editori, tramite essa*, partecipare a progetti editoriali ed altre robe,
che io di mio, dalla scuola del fumetto di Milano, ( una delle più rinomate scuole d' Italia)
non ho visto minimamente. Come anche i concorsi per vincere borse di studio,
che han sempre fatto, ma guarda caso proprio negli anni in cui l' ho frequentata io, non ci son stati, ma va be lasciam perdere questi dettagli che ora mai è andata così.
Naturalmente i contatti, il valido aiuto dei grandi maestri che ho avuto come insegnanti è
stato ottimo, la possibilità invece di conoscere editori, o partecipare ad ipotetici progetti editoriali etc se ne vista meno di zero.

Quindi è importante sapere, che se spenderete dindini per una scuola,
sarà semplicemente per una vostra crescita personale, vedendo la situazione come l' andar in una
bottega, ed imparare tutto ciò che serve.

Infine,
ci sono tantissimi grandi autori, anche italiani, come Gab Dell' otto, ad es.
che sono quello che sono, e non hanno mai fatto nessuna scuola..
Quindi prima di iscrivervi, pensateci due volte, reputate cosa è più giusto fare,
perché effettivamente non tutti possono permettersi di spendere così tanti soldi, soprattutto
al giorno d' oggi, con la crisi di merda che c'è,
se invece, si ha la possibilità, sicuramente la scuola è un ottimo mezzo per imparare ed apprendere.
I costi variano dai 1300 euro l' anno,
ai 2000, 2600, 3/4000, fino a 5 mila e forse più, dipende dalla scuola.
Fate una ricerchina su google, e sicuramente troverete le vostre risposte.

Al prossimo articolo!

6 commenti:

  1. Ciao Dani grandissimo e utilissimo come sempre (io penso mi iscriverò alla scuola comics di torino. Solo una precisazione, Dell'Otto ha frequentato 3 anni di IED corso di illustrazione (dal costo di circa 10.000 euro all'anno ahahah)

    RispondiElimina
  2. Ah ma davvero? io sapevo solo che prima di passare ai grandi progettoni ha lavorato per 3 anni con uno studio grafico, grazie per l' info allora ;D

    RispondiElimina
  3. 'cipicchia... anche la Comics costicchia, ma certo non arriva a quei livelli :) articolo molto interessante e utile!

    RispondiElimina
  4. E si D, purtroppo costano e come, ma se l' investimento si può fare, son comunque ottimi posti dove svilupparsi professionalmente, un salutone!

    RispondiElimina
  5. Per una Società senza classi! W Marx!"[...] nessuno avrà una sfera esclusiva di attività, ma ciascuno potrà diventare completo in qualunque ramo desideri; la società regolerà la produzione generale e così mi renderà possibile fare una cosa oggi ed un'altra domani, cacciare al mattino, pescare nel pomeriggio, allevare bestiame alla sera, ragionare dopo pranzo, così come ho una mente, senza mai diventare cacciatore, pescatore, pastore o critico." - Friedrich Engels (1820 – 1895), economista, filosofo, scrittore e politico tedesco.

    RispondiElimina
  6. Oddio ma il comunistone che c'entra? Certo che sono proprio i Testimoni di Geova della politica ;)

    RispondiElimina